BitCare.it
chiama

LA SOLUZIONE IN TEMPO REALE DEI PROBLEMI DEL TUO PC

Ora Cuffie

La canadese ORA Sound è la startup che ha annunciato delle cuffie al grafene. Per la precisione si parla di una formula proprietaria denominata GRAPHENEQ (composta al 95% da grafene). Sono le prime cuffie al mondo a godere di uno speaker in grafene e si chiamano “Ora“, sviluppate grazie ad una campagna di raccolta fondi che è riuscita a sorprendere i realizzatori grazie all’enorme riscontro ottenuto. In pochi mesi, la cifra del finanziamento è stata in grado di triplicare l’obiettivo di partenza.

Le cuffie Ora hanno una fedeltà di risposta senza precedenti, consumano meno energia, sono in raccolta fondi e  potrebbero definire il nuovo standard dell’alta fedeltà. ORA Sound è partita dalle proprietà note del grafene: l’elevata robustezza e rigidità(rispettivamente superiori di 25 e di 200 volte rispetto all’acciaio) e la superiore leggerezza(quattro volte inferiore a quella dell’acciaio). GRAPHENEQ viene utilizzato per realizzare le membrane dei trasduttori. Il risultato, secondo la compagnia canadese, è un miglioramento nella qualità del suono, nella durata delle batterie e nel comfort.

Per quanto riguarda le cuffie Ora, è proprio la leggerezza del grafene a stupire. È sufficiente considerare come il peso della carta, materiale utilizzato per le membrane delle casse di diffusione audio, sia di 1.000 volte superiore. Anche la vibrazione del grafene risulta più definita e, inoltre, trattandosi di un materiale ultrasottile, è richiesta meno energia per dar luogo alla vibrazione stessa. Questo porta le batterie delle cuffie ad assicurare una durata maggiore.

ora cuffie

Quindi Ora sono le prime cuffie per la riproduzione di file audio con speaker in grafene. La campagna di raccolta fondi di Ora ha quasi triplicato il goal di finanziamento previsto, visto che ha raccolto quasi 400mila dollari canadesi, e la qualità della riproduzione audio delle cuffie di Montreal è superiore proprio grazie all’adozione del grafene, un materiale sottile, resistente, che garantisce una maggiore fedeltà audio. I diaframmi (che possono essere utilizzati per vari tipi di diffusori) con GRAPHENEQ offrono una migliore risposta in frequenza e riducono la distorsione. Il minor peso permette di creare prodotti più leggeri ed è possibile anche risparmiare energia, estendendo la l’autonomia dei dispositivi portatili fino al 50% in più.

Infine il grafene è mille volte più leggero della carta (materiale di cui sono, tipicamente, fatte le membrane delle casse di diffusione audio): la sua vibrazione è più definita rispetto a quella della carta, ed essendo ultrasottile necessita di meno energia per vibrare, aumentando così la durata delle batterie delle cuffie. L’utilizzo del grafene nella produzione di un paio di cuffie è una novità assoluta, anche se sono alcuni anni che tale materiale, già impiegato in moltissimi campi (è presente nelle batterie e nei sensori per fotocamere), è oggetto di test volti a verificarne le possibili applicazioni a livello audio. Tra i suoi punti di forza si ricordano la resistenza e il fatto di risultare particolarmente sottile. I benefici teoricamente legati a questo materiale sono stati spesso accostati anche al mercato audio. Già nel 2013, ad esempio, si parlava di cuffie al grafene, ma ad oggi non è stato commercializzato alcun prodotto finito. Da oggi, a promettere qualcosa di più concreto c’è la ORA Sound con le cuffie Ora.

Ora Cuffie ultima modifica: 2017-07-28T11:02:46+00:00 da Giul
Categorie